Sabor Cubano - Wandelle
285
post-template-default,single,single-post,postid-285,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_768,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Sabor Cubano

 Cuba: un viaggio nel tempo tra cultura, musica e colori.

‘’ Decadente e magnifica, povera ma dignitosa, entusiasmante e allo stesso tempo frustrante: Cuba è un paese dal fascino indescrivibile’’.  Cit. Brendan Sainsbury

Cuba è tanto, troppo da vedere in cosi poco tempo. Il 17 ottobre 2017, per mia grande fortuna mi sono imbarcata sull’aereo che dopo 11 ore di volo mi avrebbe portato lì, nell’isola più grande dei Caraibi, isola piena di vita, ritmo musicale, arte, colori, allegria, storia e un mare così sorprendente da rimanerne incantati.

Cuba è la tipica meta: ‘’tutti i gusti’’.  Ce n’è per tutti, è un posto capace di conciliare relax, divertimento, gite volte alla scoperta della sua storia, natura e del suo mare tropicale.

Cuba è.. la sua capitale La Habana ( Patrimonio dell’umanità), le vie, le piazze e i palazzi in stile coloniale, la gente in strada e la musica a qualsiasi ora del giorno. E’ un mojito sorseggiato seguendo le orme di  Hemingway, alla Bodeguita del Medio o al Bar San Carlos all’ Hotel del tejadillo ( scopri la vera ricetta).

E’ i suoi sigari cubani lavorati  a mano (tra questi un Guinness World Record di 81.80 m creato da Jose Castelar Cueto) e il suo mercato dell’Artigianato.

Cuba è.. il suo Cuba Libre, che semplicemente unendo il suo pregiatissimo Rum e Coca cola, disseta e rinfresca allo stesso tempo, fumando magari un aromatico cubano. Per i palati più sensibili, una dolce Pina colada, in riva al mare, guardando uno dei suoi rosati tramonti e ascoltando musica tipicamente cubana.

Cuba è.. le sue affascinanti macchine anni ’50, il suo mare cristallino, la sua vita notturna e tanto, tanto altro.

Ho avuto l’opportunità di alloggiare a Varadero, nella penisola di Hicacos, a nord di cuba, a due ore di macchina da La Habana. Varadero è sia il primo centro balneare del paese, sia il maggiore centro turistico dei Caraibi. Perché? Accontenta tutti. Per le sue spiagge da sogno,  per i suoi locali notturni e per i suoi luoghi di interesse storico e culturale.

Maggiori informazioni per gli interessati..

  • Hotel: Hotel Be Live Experience Las Morlas
  • Animazione: Veraclub (italiana)
  • Ricetta mojito :
    • NO menta ( a differenza di come lo prepariamo noi)
    • Yerba buena
    • Succo di limone
    • Ghiaccio
    • Zucchero
    • Acqua gassata
    • Rum Havana Club di 3 anni

E tu? Sei mai stato a Cuba? Che zone hai avuto il piacere di visitare? Hai dei consigli per chi vorrebbe andare? O necessiti tu di informazioni? Scrivi qui sotto nei commenti o nella pagina CONTATTI mandami una mail e sarò lieta di risponderti il prima possibile.

5 Comments
  • Veronica Sala
    Posted at 12:06h, 12 gennaio Rispondi

    Ultimamente sto vedendo un sacco di articoli su Cuba, sarà un segnale? 🙂 Io spero con tutto il cuore di andarci presto, è un posto che mi affascina da morire.

  • Oltre le parole
    Posted at 12:07h, 12 gennaio Rispondi

    Io sono stata a Cuba 17 giorni e ho girovagato un pò alternando città e spiaggia! E’ una terra unica che non ha mai smesso di stupirmi! 😉

  • Valentina
    Posted at 18:57h, 13 gennaio Rispondi

    Devo assolutamente andare a Cuba! Molto carino il video 🙂

  • Gloria
    Posted at 05:01h, 15 gennaio Rispondi

    Ciba non mi è mai interessata come viaggio ma, ultimamente, leggo sempre poi post di lei e devo ammettere che mi si è stuzzicato un po’ l’interesse di visitarla!

  • Robi
    Posted at 22:07h, 25 febbraio Rispondi

    Cuba sarà la meta del 2018? 😉 Le macchine anni 50 sono un sogno. Che foto bellissime!

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: