Costa Crociere: La MIA Felicità al Quadrato - Wandelle
1171
post-template-default,single,single-post,postid-1171,single-format-standard,cookies-not-set,qode-listing-1.0.1,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_768,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Costa Crociere: La MIA Felicità al Quadrato

Ricordate l’articolo che avevo scritto riguardo la crociera ai Caraibi? (Se non l’avete ancora letto e volete farlo cliccate qui.) Avevo parlato di un workshop con Oliviero Toscani, ma non vi avevo detto tutto tutto. Si, sono superstiziosa e certe cose finché non  è tutto sicuro preferisco tenerle per me, ma ora posso raccontarvi.

Facciamo un piccolo passo indietro.

Dunque, dal 31 Marzo all’8 Aprile di quest’anno, ho avuto la fortuna di viaggiare, con la mia famiglia, nel Mar dei Caraibi sulla splendida Costa Pacifica. Anche qui per mia fortuna,  durante la stessa settimana si è tenuto un workshop fotografico, con niente po’ po’ di meno che il grandissimo fotografo OLIVIERO TOSCANI.

Durante il giorno delle iscrizioni al work shop mia madre non riusciva a non ripetermi ogni due secondi che avrei dovuto partecipare, perché era davvero un’occasione irripetibile. Quanti possono dire di aver partecipato ad un workshop fotografico con Toscani?! Ma io, ahimè, non sapevo neanche chi fosse. (  Giuro che ora me ne vergogno un po’ a dirlo, come si fa a non conoscere una persona come lui?!) Ma subito dopo essermi informata, mi sono letteralmente catapultata al banco delle iscrizioni. I posti sono andati talmente tanto a ruba che per un momento ho pensato che non avrei potuto partecipare e questo mi sarebbe dispiaciuto tanto. Ma fortunatamente sono rientrata tra i partecipanti e il giorno dopo abbiamo iniziato. Credo che se mia mamma non avesse insistito così tanto e di conseguenza io non avessi partecipato, me ne sarei pentita davvero amaramente.

E’ stata una delle esperienze più belle e memorabili della mia vita. Il workshop consisteva nel riuscire a fotografare e racchiudere in un istantanea: la felicità. ‘’Ma è semplice’’: direte voi. Fidatevi, non lo è. Sembra effettivamente una cosa così banale, ma quando vi ritrovate con una fotocamera in mano a dover andare a meno di un metro da un completo sconosciuto e fotografarlo senza che lui sappia perché lo stai facendo, e soprattutto ”catturare” quel ‘’momento felice’’, non risulta così semplice.

Ma è stato davvero emozionante ricevere dei preziosi consigli da parte di Toscani e del suo team di fotografi. Ma attenzione! Non consigli banali su come scattare una bella fotografia! Anche perché come dice Toscani, e giuro è una frase che mi rimarrà per sempre impressa, ‘’ è meglio una brutta fotografia di una cosa bella, che una bella fotografia di una cosa brutta’’. Ovvero è meglio una fotografia che racconti e trasmetta qualcosa, piuttosto che una bella ma che apparentemente non mostra nulla.

Comunque,  arrivando al dunque, durante il workshop, Toscani ed il suo team, hanno selezionato le foto migliori tra tutte quelle scattate dai partecipanti, ed erano tante, fidatevi. E per la mia grande felicità, l’ultimo giorno hanno rivelato che tra quelle selezionate ce ne era anche una mia. Ma tra quelle selezionate, ne avrebbero selezionate solo 500 e quelle 500 sarebbero state esposte alla mostra del 5 luglio. Ovviamente ci avrebbero fatto sapere nei mesi seguenti, ma dopo due mesi, sfortunatamente ancora nessuna risposta.

Senza sapere che…. Il 12 Giugno, mentre mi trovavo ( e mi trovo ancora) a Londra per un viaggio studio, avrei ricevuto una mail che mi confermava la presenza di una mia foto alla Mostra. Gioia immensa, come potete ben immaginare. Tutto pagato dalla Costa Crociere, il 5 luglio ho preso l’aereo che da Londra mi avrebbe portato a Genova e il 6 sarei tornata a Londra. Ho avuto anche la fortuna di portate con me un accompagnatore e ovviamente ho scelto mia madre. ( Purtroppo mio padre era fuori per motivi di lavoro, ma era come se fosse li con me).

Non ci sono parole per descrivere questa giornata INDIMENTICABILE. Costa Crociere mi ha davvero stupito. In tutto! Partendo dal fatto di vedere la fotografia scattata da me, esposta in una mostra cosi importante. Ma poi vedere, con mia grande sorpresa, il mio bel ‘’faccione’’ tra le gigantografie esposte. Davvero un emozione indescrivibile. In tutto questo sono venuta a sapere, solo la mattina stessa, che la fotografia che mi vede ritratta verrà, non solo esposta alla mostra (gratuita) fino ad Ottobre al Palazzo Ducale a Genova, ma verrà inoltre esposta su 10 navi Costa in giro per il mondo. WOW!

Se me l’avessero detto durante la crociera, giuro, non ci avrei mai creduto. Come non credevo che avrebbero selezionato una delle mie foto!

Per saperne di più clicca qui

‘’Ma si dai, partecipo al workshop con Toscani, ma tanto figurati se selezionano proprio una mia foto’’…e invece! È incredibile come la vita può sorprenderci. Per questo quando sembra anche qualcosa di impossibile, provateci comunque, provateci sempre!!!

Tornando alla giornata del 5 luglio, credo davvero sia stata una delle giornate più memorabili della mia vita. Non solo per la grandissima soddisfazione, ma anche per quanto Costa Crociere sia riuscita a stupirmi nell’organizzazione. Dalla bellissima mostra all’ aperitivo, alla presenza di figure come Al Bano, che ha cantato per i pochi ospiti, live, la sua canzone più famosa ‘’Felicità’’. Erano presenti tutti i componenti del gruppo marketing della Costa, gli ufficiali, per mia grande sorpresa l’attore e comico Luca Bizzarri e tante altre persone rilevanti. Insomma, questa giornata, non sarebbe potuta andare meglio.

Sembrava di essere in un sogno, un sogno bellissimo, ma come si dice, fortunatamente, qualche volta ‘’i sogni diventano realtà’’.

P.S. Se avete voglia di vedere qualche video della giornata del 5 luglio, basta andare sul mio account Instagram e cliccare su l’highlight che ha come icona una nave e la bandiera italiana!

No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: